Escursionismo
DALLE DOLOMITI PESARINE ALLE DOLOMITI FRIULANE
Mercoledì 15 - Domenica 19 agosto 2018
Ambiente da fiaba, tra un'infinita successione di guglie, torri e pareti in quello che in molti reputano l'angolo più bello, più integro, più affascinante delle intere Dolomiti.

Punta Pia

PROGRAMMA

1° giorno

Ritrovo

- per chi abita nei dintorni di Milano: alle ore 7.00 presso la stazione di Lambrate a Milano

- per chi viene da fuori Milano: Verona, Belluno, Calalzo o direttamente in loco

Partenza in auto per Calalzo; bus di linea per Sappada

Sappada, traversata al rifugio De Gasperi (1767 m) – 3,30 ore di cammino, 800 m di dislivello in salita

2° giorno

Rifugio De Gasperi, breve discesa alla strada asfaltata; di qui in taxi alla Sella di Razzo; bellissima traversata, dapprima in ambiente idilliaco, quindi sempre più dolomitico sino al passo della Mauria fino al rifugio Giaf (1405 m), sovrastato dal magnifico Cridola – 6 ore di marcia, 900 m di dislivello in salita

3° giorno

Uno dei luoghi più incantevoli delle Dolomiti: la traversata dal rifugio Giaf per la stupenda conca dei Monfalconi di Montanaia (possibilità di salire una facile, entusiasmante vetta dal bivacco Granzotto) al rifugio Pordenone - 5 ore di cammino, 850 m di dislivello

4° giorno

Rifugio Pordenone, itinerario ad anello senza zaini che tocca la meravigliosa val di Brica e la magica conca di Camporos, con sosta alla casera Valmenon e discesa al rif. Pordenone - 5,30 ore di cammino, 800 m di dislivello 

5° giorno

Rifugio Pordenone, emozionante traversata al cospetto dell'incredibile Campanile di Val Montanaia sino alla forcella Montanaia, quindi discesa sotto gli Spalti di Toro al rifugio Padova - 5,30 ore di cammino, 900 m di dislivello

Breve trasferimento in taxi a Calalzo, dove si ritrovano le auto o si prende il treno

Rientro in auto a Milano con arrivo alle 20 circa

 

INFORMAZIONI

 

Guida di Vie Alte

Minimo partecipanti: 5 persone

 

• Sistemazione in rifugi con trattamento di mezza pensione

• Pranzi al sacco

• Equipaggiamento: normale da trekking, portare il sacco lenzuolo

• Nel caso di modifica del programma, per cause non dipendenti dal volere della guida, gli eventuali costi aggiuntivi saranno divisi tra i partecipanti

 

Difficoltà: MEDIO

Impegno: ••

 

COMPRESO – NON COMPRESO – PREZZO

 

COMPRESO

• Organizzazione e assistenza nella preparazione del programma da parte di Vie Alte

• Accompagnamento da parte di una guida

• Attrezzatura comune di sicurezza e pronto soccorso

• Trattamento di mezza pensione in rifugio (cena, pernottamento, prima colazione)

• Trasferimento al punto di partenza del programma

• Costi di viaggio e rifugio della guida

 

NON COMPRESO

• Pranzi di mezzogiorno, extra a cena

 

PREZZO

360 euro (ai soci CAI verrà corrisposto lo sconto sul pernottamento accordato dai rifugisti)

Condividi questa pagina