Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com
Escursionismo
AUTUNNO NEL PARCO D'ABRUZZO
Domenica 20 - Sabato 26 settembre 2020
Un viaggio in una delle zone protette più importanti d'Europa, tra monti e foreste che ospitano - oltre a cervi, lupi, caprioli e aquile - due specie endemiche belle quanto preziose: il camoscio d'Abruzzo e l'orso marsicano. Escursioni in zone ora idlliache ora aspre, sempre di grandissimo fascino, talvolta con appostamenti per avvistare gli animali. Uscita in collaborazione con una appassionata guida locale che ci guiderà anche alla scoperta dei borghi più belli e - come farne a meno? - della straordinaria gastronomia locale!

 

 

Parco Nazionale d'Abruzzo

PROGRAMMA

1° giorno

Viaggio in auto o in treno per il villaggio di Pescasseroli

Sistemazione in albergo a tre stelle in camere singole e a due e tre letti, cucina tipica da sogno!

Breve escursione nei dintorni di Pescasseroli, incontro con la guida locale (che illustrerà le caratteristiche di questo magnifico territorio e la storia del Parco)

 2°  - 6° giorno

Escursioni tra i 500 e i 600 m di dislivello, intorno alle 5 ore di cammino, per le immense foreste del parco, con itinerari mirati all'incontro - soprattutto - con lupi, orsi e cervi 

In dettaglio:

Civitella Alfedena - Val di Rose - Forca di Resuni (1952 m): per faggete e radure nel regno del camoscio d'Abruzzo, il più bello, il più elegante della famiglia

Pescasseroli, vallone di Pesco di Jorio; magnifica cavalcata per creste tra il versante laziale e quello abruzzese del parco toccando il Picco la Rocca e il Monte della Strega, dal rifugio Jorio a Campo Rotondo: grandi panorami, ma soprattutto possibilità di avvistare l'orso marsicano, simbolo del parco

Giro del Monte Marcolano: una delle zone più selvagge del parco, al cospetto di una delle foreste dichiarate dall'UNESCO patrimonio dell'umanità

Giornata dedicata all'avvistamento dell'orso in una zona "top secret"!

Visita a uno dei villaggi più belli della zona, il borgo di Scanno

Escursione classica in una delle meraviglie dell'Appennino, la Camosciara, che concentra ambienti rupestri, fluviali e boschivi tra i più belli d'Italia; possibile avvistamento di cervi e - naturalmente - camosci

7° giorno

Breve escursione finale in una caratteristica forra

Nel primo pomeriggio viaggio di rientro a Milano 

 

INFORMAZIONI

Guida di Vie Alte + Guida locale (Tiziano Testa, Accompagnatore di media montagna)

Massimo partecipanti: 12 persone

 • Sistemazione in albergo con trattamento di mezza pensione

 • Equipaggiamento: normale da trekking; consigliati macchina fotografica e binocolo

 • Nel caso di modifica del programma, per cause non dipendenti dal volere della guida, gli eventuali costi aggiuntivi saranno divisi tra i partecipanti

 

 Difficoltà: FACILE

 Impegno: ••

  

COMPRESO – NON COMPRESO – PREZZO 

COMPRESO

• Organizzazione e assistenza nella preparazione del programma da parte di Vie Alte

• Accompagnamento da parte di una guida Vie Alte + guida locale

• Attrezzatura comune di sicurezza e pronto soccorso

• Trattamento di mezza pensione in albergo (cena, pernottamento, prima colazione)

• Costi di viaggio e albergo della guida

NON COMPRESO

 • Pranzi di mezzogiorno, extra a cena

 • Trasferimento al punto di partenza del programma e trasferimenti interni

PREZZO

540 euro

Al termine dell'uscita ogni partecipante riceverà la fattura da parte di Vie Alte relativa all'accompagnamento e la fattura della struttura che ci ospita relativa al trattamento di mezza pensione; le spese di viaggio verranno divise tra i partecipanti, come illustrato nel dettaglio alla pagina "Info programmi / Avvertenze e condizioni" del sito

 

ISCRIZIONI

Le iscrizioni si effettuano per mail a info@viealte.it

Condividi questa pagina